Taci, taci: - vi sono de' giorni ch'io non posso fidarmi di me: un impulso m'arde, mi agita, mi divora

Posted:

Taci, taci: – vi sono de’ giorni ch’io non posso fidarmi di me: un impulso m’arde, mi agita, mi divora

Non so perche, tutti i fanciulli mi vogliono adeguatamente

Dubbio io mi reputo tanto; ciononostante e’ mi pare impossibile perche la nostra patria non solo dunque conculcata, invece ci resta ora una vitalita. Giacche facciam noi tutti i giorni vivendo e querelandoci? (more…)